Cervello di maiale

A Reggio Emilia si dice che del maiale, in dialetto locale “al nimel” (ossia l’animale), non si butti via nulla. Il cervello di maiale è un esempio molto calzante di come il suino venga sfruttato a fondo, gustatelo freschissimo anche semplicemente infarinato e rosolato con burro e alloro.

Lascia un commento


  • il tuo indirizzo email non sarà pubblicato